+39 02 356.51.57 info@coil.it

Le porte COIL per la GDO

Gli ambiti di applicazione nella grande distribuzione organizzata (GDO) sono diversi e diverse sono le soluzioni COIL progettate per soddisfare le esigenze di questo settore: esistono aree di lavorazione degli alimenti con differenze di temperatura, aree di stoccaggio e di movimentazione delle merci con il passaggio di muletti o transpallet, aree di accesso al punto vendita aperto al pubblico..

Le porte COIL per l’industria alimentare

L’industria alimentare e del freddo, richiedono alti livelli di sanitizzazione degli ambienti che possono essere garantiti soltanto attraverso l’utilizzo di materiali e di attrezzature che rispondono alle normative specifiche del settore.

Nelle zone di lavorazione o di stoccaggio alimentare la movimentazione di merci e persone è regolamentata per mantenere inalterate le temperature e per assicurare il livello di igiene richiesto.

Le porte COIL per le basse temperature

Le soluzioni COIL per l’industria del freddo hanno come principale obiettivo quello di mantenere costante la temperatura negativa in impianti di congelazione o magazzini frigoriferi. I manti flessibili possono resistere a temperature fino a -60°.

 

Le porte COIL per gli ambienti ATEX

Le porte ad avvolgimento verticale, per ambienti classificati ATEX, utilizzano un sistema di automazione completamente pneumatico. Motorizzazione, quadro di comando e comandi operatore, operano esclusivamente con aria compressa, con le medesime funzionalità di una versione elettrica.

Sistema opzionale di Interblocco Pneumatico per interfacciare due porte ATEX e realizzare bussole di ingresso/uscita.

Le porte COIL nei settori chimico e farmaceutico

Nel settore chimico e farmaceutico le porte COIL sono adatte per la divisione tra ambienti operativi e/o di stoccaggio e permettono di automatizzare il passaggio di operatori, isolando zone con caratteristiche ambientali diverse, senza introdurre barriere operative.

Ideali per ambienti che necessitano lavaggi frequenti e costanti, un’elevata tenuta alla dispersione (clean room) e una bassa manutenzione.

Le porte COIL per gli impianti RSU

La movimentazione di mezzi e persone negli ambienti di trattamento dei rifiuti solidi urbani è soggetta a specifiche normative di sicurezza ed esigenze di isolamento degli ambienti, con vani di ampie dimensioni e chiusure spesso da inserire in strutture prefabbricate.
Le porte a scomparsa rapida verticale COIL sono state adottata con successo in molte applicazioni, per chiudere vani con luce netta di passaggio fino a 20 metri di larghezza e 8 metri di altezza.

Le porte COIL per l’industria ferrotranviaria

Portoni, porte in PVC, flessibili a battenti, a binario singolo o doppio, rappresentano ancora oggi una valida soluzione per chiudere vani di ampie dimensioni, per il passaggio di mezzi ferrotranviari in presenza di linee aeree passanti.

Le porte a scomparsa rapida verticale, nella versione ad impacchettamento ed avvolgimento, sono meglio utilizzati nei depositi di carrozze e in officine di manutenzione.

Le porte COIL per il settore ospedaliero

L’applicazione in unità ospedaliere o unità di emergenza, permette di rispettare i parametri di condizione ambientale e sicurezza delle zone di pronto soccorso, migliorando sia le condizioni di lavoro del personale sia il livello di servizio verso l’utente. Le porte flessibili a battenti e le porte automatiche COIL, con settore inferiore anti-crash, facilitano l’accesso e la movimentazione delle ambulanze e dei mezzi di soccorso in tutta sicurezza, con diversi sistemi anti-panico per l’apertura automatica in caso di black-out o di dispositivi elettro-pneumatici.